Andrea vs Lara Catfight - IFW67_2_3

Acquista a € 44,99

 

Acquista a € 38,99

Lara, un talento emergente, unica per entusiasmo, impegno, dedizione, con un corpo di atleta e la personalità di una combattente che non conosce paura, al limite dell'incoscienza.
Andrea, una delle veterane fondatrici di IFW, con più di tre anni di lotta alle spalle, grande tecnica, di una bellezza strepitosa con un grande seguito di fans che la sostengono al di là di tutto.
Novità contro tradizione, istinto contro strategia, ghigno sadico contro sorriso aperto... qualcuno potrebbe azzardare di vedere in questo doppio video una rappresentazione dell'eterna lotta tra il male ed il bene.
Tornando sulla terra: le ragazze non si piacciono, non è un segreto. Lara ha atteso questo giorno dal Pool Sumemr Party, quando secondo lei Andrea ha causato la sconfitta della sua squadra con una gestione dissennata del torneo. Da quel momento la stessa Andrea si è allenata in modo specifico per questo match.
Sull'incontro, Lara mostra la sua abituale aggressività, la sua nota inesauribile energia e il suo durissimo approccio alla lotta, che non fa sconti. Andrea invece è più paziente: vuole contenere gli attacchi dell'avversaria furiosa, attendere il momento migliore per coglierla con la guardia bassa magari dopo un momento di distrazione, e obbligarla alla resa.
L'intensità dell'incontro è ai livelli più alti, entrambe concentratissime e pronte a sfruttare il più piccolo errore dell'avversaria.
La resistenza è importante: la stanchezza porta ad avere la mente confusa. La tecnica è importante: mettere a segno una buona presa oggi è difficilissimo per entrambe. L'agilità è importante: liberarsi da una situazione pericolosa può salvare l'incontro. La forza pura è importante: sappiamo che nessuna delle due si arrenderebbe a una semplice forbice, se non applicata perfettamente e con la massima pressione. Magari al collo.
La qualità generale di questo incontro definisce un nuovo standard di riferimento, sentirete letteralmente una profonda ammirazione per queste ragazze, più che guardarle lottare o anche esserne coinvolti. E non è una questione di sostenere una o l'altra.
Si, c'è una vincitrice, anche se il match è equilibrato. Ma la sconfitta ritiene di non meritare questo risultato e addirittura rifiuta di sottoporsi all'umiliazione della victory pose, scatenando la reazione dell'avversaria. Insulti. Prima che le due si separino, la lottatrice sconfitta lancia la sfida per un catfight, da tenersi appena possibile! Indovina...

Il catfight ha luogo solo pochi giorni dopo, ancora all'aperto e nello stesso luogo del match di lotta competitivo che lo ha in qualche modo generato, proprio per non rompere la tensione e l'atmosfera elettrica che si è venuta a creare. E' come se fosse la resa dei conti, definitiva.
Se possibile, questo è anche più coinvolgente, scioccante, emozionante e drammatico del match precedente e di ogni altro catfight che abbiate mai visto in IFW. C'è un conto in sospeso, una sconfitta bruciante da cancellare. Una questione di immendo orgoglio e il rischio dell'umiliazione estrema che la sconfitta dovrà subire senza possibilità di fuga, di fronte al grande pubblico di IFW.
Ce n'è abbastanza per farne una lotta fino alla fine. Appunto: le regole dicono che non si contano le submissions, che non c'è limite di tempo. L'incontro termina solo quando una ragazza viene soggiogata e resa impotente, obbligata ad arrendersi definitivamente ammettendo la sua sconfitta e pregando l'avversaria di fermarsi.
E questo è esattamente cosa è avvenuto.
Le donne hanno lottato come tigri, sapendo che la loro reputazione e il loro futuro in IFW era in ballo. Gli operatori, il medico, il trainer, tutti i presenti assistevano in un silenzio carico di un misto di rispetto, ansia e paura - si il catfight era violento, senza pause e senza pietà. Trova il punto debole - colpisci - falla soffrire, falle male più di quanto possa sopportare e poi ancora un po'... falle dire "hai vinto!".
Alla fine di questa epopea, la sconfitta è distrutta e incapace di reagire fisicamente e mentalmente ed è resa oggetto di una lunga, intensa, degradante umiliazione fatta di molte pose con il piede ben premuto sul collo, facesitting frontale e rovesciato, tanta derisione e insulti.
Scaricate questo video, entrate ancora più profondamente a far parte del mondo IFW, leggete sul viso delle ragazze quanto tutto questo sia importante per loro e parte della loro vita! Qui non si scherza più.

Durata: 58'21''
Codifica: HD 1920 x 1080 25p
h264 (mp4)
Acquista a € 44,99

Durata: 58'21''
Codifica: HD 1280 x 720 25p
windows media video (wmv)
Acquista a € 38,99